Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Fotografie Fotografie

Fotografie

Image 30 Novembre 2011 consegna giglio Renato Pozzi, Nocentini e Luigi Perrucci
 
Image 30 Novembre 2011 consegna giglio Renato Pozzi e Luigi Perrucci
 
Image 25/04/2010 - Festa della Liberazione - Monumento a Potente in S. Spirito
E' stata deposta una corona al monumento che ricorda la morte del Comandante Aligi Barducci "Potente"
Image 25/04/2010 - Festa della Liberazione - I partigiani in Piazza Santo Spirito
Liliana Benvenuti "Angela" e Silvano Sarti "Pillo" fra gli antifascisti in Piazza Santo Spirito (foto di Alessio Quadri)
Image 25/04/2010 - Festa della Liberazione - Palazzo Vecchio
Silvano Sarti Presidente dell'ANPI Provinciale, commemora il 25 aprile (foto di Alessio Quadri)
Image 11 Agosto 2009 - 65° Anniversario della Liberazione di Firenze
Presenti nella Sala dei Cinquecento testimoni e protagonisti della Resistenza. Fra gli altri, (da sinistra) Ivano Tognarini, presidente dell'Istituto Storico della Resistenza; Alberto Cecchi, Fernando Gennari, Giorgio Pacini, Enrico Bugli, Cesare Turchini, Giancarlo Cecchi, ed altri partigiani combattenti della battaglia di Firenze e di altre formazioni.
Image 11 Agosto 2009 - 65° Anniversario della Liberazione di Firenze
Il medagliere dell'ANPI di Firenze nel corteo per le strade di Firenze
Image 11 Agosto 2009 - 65° Anniversario della Liberazione di Firenze
Silvano Sarti, Presidente dell'ANPI Provinciale di Firenze, interviene nel Salone dei Cinquecento
Image 4 maggio 2009 - Maria Luigia Guaita, protagonista della Resistenza
Liliana Benvenuti "Angela", presidente della Sezione ANPI Oltrarno, con Simona Marchini e Alessandro Sardelli, al tavolo della Presidenza durante il dibattito (foto di Alessio Quadri)
Image Attività da gennaio a maggio 2009 - Resistenza e Costituzione - Un progetto per le 3° medie - Gli studenti davanti a Villa Triste
Gli studenti davanti a Villa Triste, dove i partigiani venivano torturati dalla Banda Carità, e dove si suicidò gettandosi dalla finestra del primo piano per non parlare, la medaglia d'oro al valor militare Bruno Fanciullacci. (Foto di Alessio Quadri)
Image Attività da gennaio a maggio 2009 - Resistenza e Costituzione - Un progetto per le 3° medie - Gli studenti al Campo di Marte
Gli studenti al Campo di Marte, dove il 22 Marzo 1944 furono fucilati dai repubblichini di Salò cinque giovani renitenti alla leva: Antonio Raddi, Guido Targetti, Leandro Corona, Ottorino Quiti e Adriano Santoni, finiti con colpo alla testa dal maggiore Carità. (Foto di Alessio Quadri)
Image 25/04/2010 - Festa della Liberazione - Pranzo Antifascista in Piazza Poggi
Anpi in Piazza - Pranzo Antifascista (foto di Alessio Quadri)
Image 28 Febbraio 2010 - Assemblea annuale per il tesseramento 2010
I partecipanti all'assemblea (foto di Alessio Quadri)
Image 17 Luglio 2009 - Commemorazione della strage in Piazza Tasso
Il concerto di Angela Batoni "la memoria inestinguibile della Resistenza" (foto di Alessio Quadri)
Image 17 Luglio 2009 - Commemorazione della strage in Piazza Tasso
Il presidente del Quartiere 1, Stefano Marmugi, mentre parla agli intervenuti nel Chiostro delle Leopoldine in Piazza Tasso (Foto di Alessio Quadri)
Image 4 maggio 2009 - Maria Luigia Guaita, protagonista della Resistenza
Con i saluti di Liliana Benvenuti “Angela”, Presidente della Sezione ANPI Oltrarno e di Simone Guaita, presidente della fondazione Il Bisonte, si è aperta l'iniziativa, coordinata da Gianni Somigli, per ricordare Maria Luigia Guaita, con interventi di Sandra Bonsanti, Presidente della Fondazione Libertà e Giustizia, Eugenio Giani, Assessore alla cultura del Comune di Firenze, Leopoldo Paciscopi, giornalista Marcello Rossi, Direttore della rivista “Il Ponte”, Ivano Tognarini, Presidente dell’Istituto storico per la Resistenza in Toscana. Simona Marchini ha letto alcuni brani dal libro di Maria Luigia Guaita: Storie di un anno grande (La Nuova Italia, 1957) (foto di Alessio Quadri)
Image Attività da gennaio a maggio 2009 - Resistenza e Costituzione - Un progetto per le 3° medie - Gli studenti in Piazza D'Azeglio a Radio Cora
Gli studenti davanti al monumento a Radio Cora. Radio Cora era una radio clandestina che operava a Firenze dal gennaio al giugno 1944. Il responsabile era l'avv. Enrico Bocci. L'attività di Radio Cora fu scoperta dai nazifascisti e dalla famigerata Banda Carità il 7 giugno 1944, e i suoi attivisti furono prima catturati, portati a Villa Triste, dove furono torturati, e poi barbaramente trucidati nei boschi vicino alla chiesa di Cercina il 12 giugno 1944. Una lapide ricorda i caduti: Cap. Italo Piccagli, Anna Maria Enriquez Agnoletti, Pietro Ghergo, Dante Romagnoli, Fernando Panerai, Fiorenzo Franco, e un partigiano cecoslovacco di cui non si conosce il nome. Dell'Avv. Bocci non fu mai più ritrovato il corpo. (Foto di Alessio Quadri)
Image 25 aprile 2009 - Festa della Liberazione in Piazza Poggi
Pranzo antifascista - Circa 400 persone hanno partecipato al pranzo organizzato in Piazza Poggi dall'ANPI Oltrarno - Circolo Enio Sardelli e dagli studenti medi e universitari (Foto di Alessio Quadri)
Image Attività svolta da gennaio a maggio 2009 - Resistenza e Costituzione - Un progetto per le classi 3° medie - In piazza D'Azeglio a Radio Cora
Il progetto nasce nel 2007, fatto insieme alla Prof. Berti e la terza classe media della scuola Machiavelli, con sede in oltrarno. La base del progetto consiste nell'orientare l'attività scolastica verso un piano di lavoro, sperimentato con i ragazzi e intrapreso volontariamente, sulla Resistenza e la Costituzione. Dare inizio a questo progetto, senza conoscere gli esiti positivi che poi ha ricevuto per la Sezione, è stato un notevole impegno; e un'assunzione di responsabilità, nei confronti del nostro Enio Sardelli “Foco” scomparso da un anno. Proseguire il lavoro nelle scuole in cui Enio era protagonista con il suo modo semplice fatto di passione, ad entrare in contatto con i ragazzi ed i Professori, non è stato facile; ma se non ci avessimo provato, sarebbe stato un venir meno agli insegnamenti che ci ha dato per tanti anni vissuti insieme nello stesso quartiere; come Enio anche io sono nato nel quartiere di S. Spirito e tuttora seguito a viverci. Il progetto è stato presentato e accolto dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze “Le Chiavi della Città” che, ha visto la presenza di 15 classi comprendenti più di 400 ragazzi. Il progetto per le classi si è articolato da gennaio a maggio 2009 in tre fasi: A) percorso per conoscere i luoghi e episodi principali della Resistenza nell'oltrarno, Via dell'Ardiglione, Via S. Maria, La Specola, Piazza S. Spirito, Lungarno Guicciardini, Borgo S. Frediano, Piazza del Carmine, Piazza Tasso. B) percorso luoghi cittadini, Piazza D'Azeglio, Campo Marte, Villa Triste. C)un incontro in classe con i partigiani protagonisti e la proiezione della Battaglia di Firenze (con immagini dal Vivo). Lo stesso progetto lo ripresentiamo per l'anno 2010, con l'auspicio di aumentare la presenza delle classi. Insieme a Roberto Nistri e Alessandro Bargellini, abbiamo lavorato volontariamente, con tanta passione e serietà nel fare incontrare i ragazzi con la Costituzione attraverso la Resistenza dei protagonisti Giancarlo Cecchi “Guidino”, Liverani Lino “Colli”, Agostino Brilli “Gostino”, Perruccio Luigi “Licio”, Renato Pozzi “Rena”, Benvenuti Liliana “Angela”, Cesare Turchini “Biondo”ai quali va un fraterno ringraziamento. Un ringraziamento anche a Alessio Quadri per le bellissime foto. Il Vice Presidente Sez. Oltrarno - Alberto Alidori
Image 25 aprile 2009 Festa della Liberazione in Piazza Poggi
Il presidente Silvano Sarti con antifascisti di "diverse" generazioni ma con gli stessi ideali (Foto di Alessio Quadri)
Azioni sul documento
Licenza Creative Commons
Tutte le immagini presenti su questo sito sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.