Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notizie 22 Febbraio 2010 - Programma (provvisorio) delle attività della Commissione Culturale

22 Febbraio 2010 - Programma (provvisorio) delle attività della Commissione Culturale

La Commissione Culturale della Sezione ANPI Oltrarno sta predisponendo il programma di attività per l'anno 2010, che ancora è in fase di ulteriore definizione. Riportiamo il testo allo stato attuale dei lavori.

15 Marzo

- incontro al Circolo ANPI “Ivo Soldi”, (Circolo ARCI Due Strade,Via Senese 125/r, ore 21) dal titolo “In memoria di Piero Calamandrei, salviamo la nostra Costituzione!”, con Silvia Calamandrei dell’Associazione Calamandrei - Barile, col prof. Stefano Merlini, costituzionalista dell’Università di Firenze, e con Silvano Sarti, Presidente dell’ANPI Provinciale. L’attore Italo Dall’Orto leggerà brani scelti.

 

22 Marzo

- incontro al Circolo ANPI “Ivo Soldi”, (Circolo ARCI Due Strade,Via Senese 125/r, ore 21) dal titolo “Crisi dell’occupazione: come uscirne”, Alessio Gramolati, segretario della CGIL Regionale, Marcello Corti, Segretario della FIOM di Firenze, Silvano Sarti, Presidente dell’ANPI Provinciale

 

25 Aprile

La Festa della Liberazione deve essere una festa di Popolo. Per questo, insieme alla UISP, si stanno organizzando le due seguenti iniziative:

 

- dalle 15.30/16 in poi, in Piazza Tasso: Danze Popolari Italiane, a cura dell’Associazione Taranta affiliata Uisp. Da anni ormai l’Associazione Taranta porta avanti un progetto di salvaguardia a diffusione della cultura popolare che risiede nella forma espressiva del ballo: danze popolari italiane, con momenti di musica caratteristica delle varie regioni italiane. Si tratta di uno spettaco-lo/animazione che prevede sia un momento di presentazione da parte dei ballerini dell’Associazione di danze della tradizione regionale italiana (anche fiorentina ovviamente) sia momenti nei quali il pubblico sarà coinvolto e potrà cimentarsi nei balli.

La manifestazione avverrà in piazza Tasso (in caso di pioggia nell’auditorium delle Leopoldine),

 

- Trekking Urbano sui Luoghi della Resistenza: passeggiata (guidata) per le strade dell’Oltrarno sui luoghi delle Resistenza fiorentina, con partenza da piazza Santo Spirito alle ore 15.00. Si segneranno le varie “stazioni” con pannelli che riproducano gli articoli della Costituzione Italiana e altri documenti.

 

- ore 21: Ex Chiesa dei Barnabiti o Sala Vanni: spettacolo “Razza Partigiana”: reading musicato, letture, proiezioni, canti sulla storia di Giorgio Marincola, partigiano italo-somalo, su cui è stato scritto il libro “Razza Partigiana” di Costa e Teodonio.

 

 

18 Luglio

- In memoria della strage fascista di Piazza Tasso e della morte di Fanciullacci

Il 17 luglio 1944 i fascisti della Banda Carità, guidati da Bernasconi, arrivarono con un camion in piazza Tasso ed iniziarono a sparare senza motivo contro i civili: cinque persone, cinque inermi abitanti del quartiere di san Frediano sono stati barbaramente uccisi.

Ore 19 - La sezione dell'A.N.P.I. Oltrarno come ogni anno si occupa di ricordare l'evento, organiz-zando una commemorazione in piazza, durante la quale sarà anche ricordato l’eroico sacrificio di Fanciullacci, medaglia d’oro della Resistenza

Ore 21 - Auditorium delle Leopoldine, ore 21: spettacolo teatrale, a cura di Elisabetta Salvatori, dal titolo Scalpiccii sotto i Platani che narra la vicenda di Sant'Anna di Stazzema nell'estate del '44.

 

 

8 Agosto

- In memoria della Liberazione di Firenze, Piazza Santo Spirito, ore 21

 

Come ogni anno saremo in piazza Santo Spirito, per ricordare la morte di Aligi Barducci “Potente” e la liberazione di Firenze. Per l'occasione abbiamo in programma lo spettacolo “Potente, storia di una gioventù preziosa” a cura di Daniele Lamuraglia, con Mauro Monni e Ghila Manetti, regia di Massimo Salvianti.

 

Il testo è il racconto in forma di poema popolare della sua vita, dalla giovinezza nel quartiere d'Oltrarno, educato dagli artigiani che svolgevano il ruolo di maestri del libero pensiero, al periodo in cui fu militare nell'esercito italiano, alla svolta esistenziale che ebbe con la Resistenza.
Il testo è intercalato da alcune lettere originali di Aligi Barducci prima e dopo essere divenuto il Comandante Potente, aprendoci cosi una riflessione sull'importanza dell'educazione ai valori civili trasmessa dalla Resistenza.

 

Azioni sul documento
Licenza Creative Commons
Tutte le immagini presenti su questo sito sono distribuite con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.